Barbablù

Spettacolo per adulti

La fiaba di Barbablù, come tutte le fiabe, nasce dalla notte dei tempi: esiste la versione francese tramandata da Perrault e quella tedesca raccolta dai fratelli Grimm, né mancano interpretazioni provenienti dal mondo slavo e dall’Europa centrale. La stessa Sherazade, la narratrice delle Mille e una notte, intesse ogni sera la sua storia per rimandare il momento in cui il Sultano, desideroso di vendicarsi delle donne, dovrà ucciderla. Ad un certo punto si è anche creduto di individuare in Gilles de Rais, un nobiluomo vissuto in Francia nel XV secolo e compagno d’armi di Giovanna d’Arco, il personaggio che avrebbe ispirato Perrault; più recentemente, ha attualizzato il tema la scrittrice Amélie Nothomb, immaginando la storia di una giovane belga che cerca casa a Parigi e accetta di condividere un sontuoso appartamento con l’eccentrico proprietario, senza sapere che prima di lei ben otto donne hanno abitato quelle stanze e sono sparite nel nulla.

Per mettere insieme il percorso che vi presentiamo ci siamo serviti un po’ di tutte queste suggestioni, guidati dall’illuminante lettura di Clarissa Pinkola Estés, nel suo saggio Donne che corrono coi lupi, ma soprattutto dalla nostra sensibilità e da quella delle persone che ci hanno accompagnato in questa ricerca, spettatrici e spettatori inclusi, aiutandoci a dare forma concreta alle visioni attraverso gli oggetti di scena e le sensazioni sonore. Chi è, infatti, che non ha mai incontrato un Barbablù, il seduttore seriale che in un primo momento suscita un istintivo moto di allarme ma poi, alla fine, non è poi così male, via, tanto che la sua barba non sembra neanche troppo blu? Fino a che non parte per un lungo, misterioso viaggio, né dice dove né dice quando, facendo tintinnare davanti alle anime ingenue le sue ricchezze e i suoi divieti… E chi non ha mai avvertito il desiderio spaventoso e potente di scoprire il segreto di quella «piccola chiave dorata con la spirale in cima»?

Date

  • 8 marzo 20:00 con cena a seguire

Prezzi

  • gratuito solo spettacolo
  • Cena: 18 euro adulti, 12 euro bambini fino a 12 anni

Menu

  • Crostini misti
  • Crespelle alla fiorentina
  • Torta mimosa
  • Acqua e vino

Prenotazione

Gradita prenotazione: 3475572347